La grafologia e il metodo Saint-Morand

di Hélène de Maublanc
saintmorand
  • 1ª edizione: 1988
  • 1ª edizione italiana: 2011
  • Pagine: 204
  • Formato: 18 x 25 cm
  • Isbn: 97888-98967-01-8
  • Prezzo di copertina: € 20,00
  • Sconto online: -15%
  • Prezzo di vendita online:  € 17,00

Collana

Testi classici inediti in lingua italiana oppure introvabili da anni, manuali, saggi di studiosi contemporanei: la vocazione grafologica della Epsylon trova la sua espressione nella collana Gesto grafico che vuole offrire ai suoi lettori gli strumenti per avvicinarsi, comprendere, studiare e approfondire tutti gli aspetti di questa affascinante disciplina.

Titoli già pubblicati da Epsylon Editrice nella collana Gesto grafico:

Libro

La tipologia mitologica è il risultato del lavoro e delle ricerche di Hélène Saint-Morand, nome d’arte di Lise Koechlin (1888-1977), grafologa e psicologa, che per molti anni ha studiato la teoria archetipica dei miti applicandola alla tecnica grafologica. Il suo corso di grafologia, che apporta un notevole contributo allo studio delle diverse personalità anticipando la necessità di poterle classificare in una tipologia, sarà ristampato in molte edizioni: è la nascita del metodo Saint-Morand.

Nel 1987 Hèlène de Maublanc, allieva di Hélène Saint-Morand, si è presa carico di sistematizzare e descrivere il metodo e le intuizioni della sua geniale insegnante raccogliendoli in questo libro che mostra come la grafologia - attraverso la tipologia mitologica - riesca a definire profili psicologici ancorati nel nostro passato culturale e sempre attuali.

elementiLa coerenza del metodo, colto e profondo, permette un approccio dettagliato e insieme globale della personalità: esso si ispira agli archetipi, immagini primordiali e universali, presenti fin dai tempi più remoti della storia dell’umanità. Nel libro sono descritti otto tipi mitologici: Luna, Venere, Giove, Sole, Marte, Mercurio, Saturno, Terra e ogni tipo viene descritto in base alle caratteristiche tecniche grafologiche (spazio, movimento, forma, tratto, tensione, dimensione direzione, velocità, continuità e temperamento ippocratico), ma anche attraverso le sue caratteristiche psicologiche con sindromi riferite all’intelligenza, l’attività e l’affettività. Ogni tipo è esemplificato da molte scritture alle quali, in questa edizione italiana, sono stati aggiunti esempi di scritture italiane appartenenti a personaggi più o meno noti, attuali o dal recente passato.

È un testo di elegante semplicità pensato per rivolgersi a un pubblico non necessariamente formato da soli grafologi: come spiega Véronique de Villeneuve, presidente della Société Française de Graphologie e figlia di Hélène de Maublanc, "quest’approccio dinamico e sintetico, strettamente legato ad un simbolismo più antico, permette - quando se ne siano comprese le basi - di capire la relazione che si è instaurata tra il tracciato grafico, le forme e la loro progressione nello spazio: in breve, quello che rende unica una scrittura".

Autrice

maublancHélène de Maublanc, laureata in filosofia e psicologia, grafologa diplomata presso la Societé Française de Graphologie, oltre a La grafologia e il metodo Saint-Morand (Epsylon Editrice, 2011) è anche l’autrice insieme a Christian Fest di Graphologie planétaire et tests (Elsevier Masson, 1999) e di Graphologie et pulsions szondiennes (Tredaniel, 1990).

Recensioni

Clicca sull'immagine per leggere l'articolo:

stilusmor Stilus, gennaio 2012

adonemor Il Giardino di Adone, aprile 2012